10a fiera del tessile pulito "Per filo e per sogno" a Curno (BG)

Author: redazione / Date: Sab, 30/05/2015 - 22:08 / Tags:

Torna il 7 giugno 2015 "Per filo e per sogno", la fiera bergamasca (itinerante) del tessile biologico ed ecologico nel parco del centro Vivere Insieme 2 di Curno (BG).
Quest'anno la fiera è organizzata grazie alla collaborazione dei Gas di Ponte S. Pietro, Curno, Mozzo, Paladina, Altrogas Fontana e Gas BoBoCe di Bergamo.

Nella giornata di domenica 7 giugno 2015  il parco comunale ospiterà dalle 10 alle 18:30 capi di abbigliamento e accessori di produttori ed espositori attenti al rispetto dell'ambiente e delle persone, sia quelle occupate nella produzione, sia quelle che poi vestiranno i prodotti acquistati.
“Per filo e per sogno” è nata nel 2011, per dare modo di toccare e provare i capi d’abbigliamento, sceglierne le taglie e i colori, comprendere dalla voce dei produttori i metodi di lavorazione e i motivi che hanno portato all’utilizzo di fibre naturali, fibre biologiche certificate e non, tinte con coloranti vegetali o naturali, materiali di riciclo e riuso.
Per questa decima edizione abbiamo voluto evidenziare la qualità dei diversi filati e dare risalto all'artigianato e alle buone pratiche del ri-uso.

Qui di seguito i nostri espositori.

NUOVE MANIFATTURE TESSILI - MADE IN NO - http://www.nuovemanifatturetessili.com , http://www.made-in-no.com
Capi di abbigliamento intimo in cotone certificato bio-equo, costumi in tessuto realizzato con filati rigenerati e tinti con procedimenti ecologici certificati.

LE CALZE NATURA
Calze per adulti e bambini in cotone biologico certificato, cotone PIME, bamboo, lana mulesing-free. Tinture vegetali certificate.

EKRU' - www.ekru.com
Abbigliamento in canapa, cotone bio certificato, ramiè. Cerniere e bottoni nickel-free, tinture ecologiche certificate.

ECO GECO - www.ecogeco.it
Jeans prodotti in Veneto con tessuto in cotone biologico tinto con indaco vegetale e sottoposto a lavaggi e trattamenti con soli prodotti naturali.

IL MANDORLO BIOLOGICO - www.ilmandorlobiologico.it
Cuscini, tutori in fibre naturali grezze o organiche, lenzuola in cotone biologico certificato, accessori per Yoga (zafu e tappetini free AZO).

Coop. AMANDLA - www.l180.it
Magliette, felpe e borse equosolidali L180.IT in cotone biologico certificato.

ANGELA CAREMI e MARINA OLDANI - Associazione Giochi di lana - www.marinaoldani.com
Produzione tessile artigianale con stoffe di recupero, batik, gioielli, l'arte del feltro tessuto a mano e della stampa naturale.

KYO - www.kyocashmere.it
Maglieria in lana mulesing-free (cashmere, yak, merino), in cotone biologico, ortica, lino e canapa con l'uso di coloranti naturali vegetali.

PAOLA DELLA PERGOLA - www.paoladellapergola.it
Abbigliamento artigianale in filati naturali, cotone certificato bio, uso di tinture naturali.

LIMES - www.canapalimes.it
Tessuti e maglieria in lino e canapa da azienda familiare

LETIZIA ROSSINI
Sciarpe, scialli, tappeti, arazzi realizzati artigianalmente con telaio a mano

NATURALMENTE TESSUTI
Azienda artigiana che utilizza filati naturali per la produzione di capi di abbigliamento e articoli per la casa.

NICOLETTA FASANI - www.nicolettafasani.com
Abiti 'componibili' da donna in tessuto di canapa e cotone biologico certificato

LA TERZA PIUMA - www.laterzapiuma.it
La cultura del ri-utilizzo e il valore dello scambio nell'abbigliamento e non solo

AltrA - www.altralab.it
Sperimentazione culturale ed economica; ogni capo è un pezzo unico nato dalla scelta individuale di materiali, forme e colori, e tessuti di recupero. Alla parte di recupero vengono cuciti tessuti naturali prodotti in Italia.

MASTER CALZE di BRESCIANI PIERO
Calze in cotone biologico certificato e in bamboo; l'azienda, artigianale, non utilizza trattamenti chimici .

STEFANIA RIBONI
Capi d'abbigliamento artigianali ottenuti da tessuti selezionati di recupero.

VALENTINA FERRARINI - www.lunitienworld.wordpress.com
Lane merino in tinte naturali.

A MANO - www.cinziamauri.it
Oggetti realizzati artigianalmente con legno, pigmenti naturali, laccati con resine senza solventi.


Attività complementari:

 - i fantastici laboratori manuali creativi  tenuti da Anna della Cooperativa LUMACA, dalla cooperativa La Terza Piuma  e da Marina Oldani (Associazione Giochi di Lana)
 - pranzo con prodotti biologici di Mercato&Cittadinanza a cura della cooperativa Namasté/Magnolia  oppure pranzo al sacco nel parco.

E al pomeriggio: merenda con le torte e i dolcetti preparati dai gasisti.

 - presentazione di un progetto di economia equa e solidale a cura di Amandla
Il progetto della cooperativa BaSE (Banchte Shekha Handicraft) sarà presentato direttamente da uno dei produttori, Shorurove, che dal 2009 si occupa con passione e dedizione instancabile della cooperativa delle donne con cui il commercio equo e solidale è in contatto diretto da più di venti anni.
La cooperativa ha anche realizzato a partire dal 2011 una collezione di grembiuli da cucina (che saranno presenti alla fiera) prodotti artigianalmente e ricamati a mano grazie alla collaborazione con l'Associazione Solidarietà Terzo Mondo di Sondrio – Bottega della Solidarietà, la stilista Rossana Vittani e la scuola di moda Nuova Accademia Belle Arti di Milano (NABA) . Ogni grembiule è ricamato con decorazioni che richiamano il riso il quale diventa allo stesso tempo elemento decorativo e soggetto del messaggio. Il riso infatti non è solo l’elemento più importante dell’alimentazione in questa parte del mondo, ma è anche l’elemento su cui si calcolano le retribuzioni, una “valuta” per calcolare il guadagno delle artigiane molto più comprensibile della moneta locale.

 - presentazione del libro "Design sul filo della tradizione" con l'autrice Federica Vacca, modera: Alberto Saccavini
"... Il libro approfondisce la tematica legata al trasferimento di conoscenze e competenze tra il design e l’artigianato focalizzandosi in particolar modo sul settore tessile-moda, individuando in questo rapporto virtuoso un elemento di valorizzazione e di preservazione della cultura materiale connessa alla tradizione locale. L’intento è quello di dimostrare che esistono delle realtà artigianali di grande prestigio che contribuiscono a caratterizzare l’identità del territorio italiano perché testimonianza di antiche competenze che sono state tramandate nel tempo, di generazione in generazione, e che oggi possono diventare un potenziale fattore di innovazione per i settori produttivi italiani di cui sono espressione…"

Vi aspettiamo!
GAS di Ponte S. Pietro, Curno, Mozzo, Paladina, Altrogas Fontana e GAS BoBoCe di Bergamo.

Data appuntamento: 
Domenica, 7 Giugno, 2015
Categoria: 
Dove: