Il software libero da cosa ci libera?

Luogo evento: 
Marzocca (AN)
Data evento: 
20 Aprile

Un viaggio tra il riciclo dei computer, Linux, Ubuntu, So.Di.Linux e LibreOffice.

Giovedì 20 aprile 2017 alle ore 21.15 presso la Biblioteca Comunale "Luca Orciari" di Marzocca (AN) in via del Campo Sportivo 3 si terrà una conferenza sul Software Libero, l'ingresso è libero.
A differenza del Software Proprietario il Software Libero (open source), grazie alla sua particolare licenza, può essere utilizzato, studiato, modificato e ridistribuito da chiunque.
Questa particolarità è talmente importante che recentemente a Parigi, alla presenza del Presidente della Repubblica Francese François Hollande, l’UNESCO ha firmato un accordo con INRIA legato al progetto Software Heritage, che ha l’obiettivo di conservare il codice sorgente del software open source, riconosciuto come patrimonio intangibile dell’umanità.
Jorge Carlos Franco introdurrà la serata parlando di Linux e dei vantaggi che si hanno nell’utilizzare il Software Libero. Un breve accenno a Ubuntu,  una delle distribuzioni più conosciute, e a So.Di.Linux utilizzata nelle scuole e recentemente installata con successo all’ITIS "Podesti - Calzecchi Onesti" a Chiaravalle (AN). Adottando Linux è possibile utilizzare computer normalmente destinati alla discarica.
Il dott. Janhu Silvio Crispiatico ci parlerà invece di LibreOffice: una scelta libera, vantaggiosa ed economica. È interessante sapere che recentemente il Ministero della Difesa italiano ha effettuando la migrazione a LibreOffice di più di 100.000 computer, adottando il formato ODF (Open Document Format).
Durante la serata ci saranno dimostrazioni dal vivo e consulenze sul riciclo dei computer.

L’evento è stato organizzato da: Associazione Montimar – Marzocca-Montignano
Con il patrocinio di: Rees Marche, LibreItalia, La Città della Luce, Lug Chiaravalle, ECOmmunication, Segmentation Fault.
Per maggiori informazioni: Janhu Silvio Crispiatico info(chiocciola)ecommunication.it

In allegato la locandina.

Dove: 
Tags: 
Provincia: 
Ancona
Regione: 
Marche

Iscriviti alle mailing list.