Idee e valori

Idee e valori per l'economia solidale

Le colonne dell'economia solidale

Author: redazione / Date: Mar, 29/11/2011 - 00:00 / Tags:

Le colonne dell'economia solidale sono state presentate dal Tavolo RES all'incontro nazionale de L'Aquila nel 2011. Attraverso 10 punti sintetici richiamano le caratteristiche fondanti delle esperienze di economia solidale per come si stanno sviluppando in Italia.

Sobrietà

Author: redazione / Date: Lun, 11/04/2005 - 00:00 / Tags:

L'ultima fatica di Francesco Gesualdi è in primo luogo un compendio sintetico, piano e lineare dell'attuale analisi, scenario e strategie verso il mondo diverso e possibile. Il linguaggio è ancora lo stesso della scuola di Barbiana: chiaro e semplice, accessibile a chiunque, non una ridondanza né una parola di troppo.

Obiettivo decrescita

Author: redazione / Date: Dom, 14/11/2004 - 00:00 / Tags:

Intorno alla decrescita l'interesse sta crescendo. Nel 2002 a Parigi si è tenuto un grande convegno nel palazzo dell'Unesco, sul tema "Disfare lo sviluppo, rifare il mondo". Nel 2003 a Lione si realizza il convegno su "decrescita sostenibile".

Il progetto locale

Author: redazione / Date: Sab, 10/01/2004 - 00:00 / Tags:

Il territorio è un’opera d’arte, forse la più alta, la più corale che l’umanità abbia espresso. Un’opera che prende forma attraverso il dialogo di entità viventi - l’uomo, la natura - nel tempo lungo della storia.

Invito alla sobrietà felice

Author: redazione / Date: Sab, 10/01/2004 - 00:00 / Tags:

"Io mi chiedo se è vero che vogliamo stare meglio, quando quotidianamente facciamo di tutto per stare peggio. Cioè, facciamo una cosa sola: obbediamo ciecamente al mercato, al furore tecnico-economico che domina il mondo. Lavoriamo di più, più in fretta, più ansiosamente. Per che cosa? Già chiederselo è un miracolo, perché non c'è più tempo per chiederselo" (Alex Langer).

L'economia solidale

Author: redazione / Date: Gio, 08/01/2004 - 00:00 / Tags:

L'approccio della economia solidale - concretamente esemplificata in questo libro nei capitoli dedicati ai servizi di prossimità in Francia e alle cooperative sociali in Italia - viene ad affiancarsi agli studi sui sistemi industriali locali, alle ricerche sull'economia sociale e a quelle sulle organizzazioni "non profit", senza dimenticare i lavori sullo sviluppo locale e più in generale sul settore informale e sulla economia sotterranea.

Pagine

Iscriviti alle mailing list.