Reti e movimenti

Organizzazione di movimenti di economia solidale

Trattato Usa-Ue su commercio, campagna dei gruppi d’acquisto contro il TTIP

Author: redazione / Date: Sab, 31/01/2015 - 15:33 / Tags:

Da febbraio 2015 al via a Milano incontri informativi su una trattativa che riguarda anche la salute, le tutele ambientali, i contratti di lavoro e i diritti dei consumatori. Obiettivo, una mobilitazione massiccia che coinvolga anche i piccoli produttori e cresca man mano che ci si avvicina all'Expo dedicata all'alimentazione.

Dai Gas/DES agli orti collettivi

Author: redazione / Date: Lun, 22/12/2014 - 08:15 / Tags:

Come risposta alla crisi attuale, gli orti collettivi appaiono più convincenti rispetto ai gruppi di acquisto solidale, di cui sembrano ereditare quasi tutti i pregi, ma non i limiti. Il movimento degli orti pare essere più corazzato dei Gas per resistere all’omeostasi, lo strumento di mimesi che il sistema neoliberista usa per combattere i propri nemici. Il caso di Verona.

Davide e Golia: la primavera delle economie diverse

Author: redazione / Date: Dom, 11/05/2014 - 00:00 / Tags:

Ho approfittato di qualche giorno di vacanza per leggere questa analisi a più voci su come le economie diverse, oltre ad innovare le pratiche economiche, stiano anche prefigurando un'idea diversa degli esseri umani in relazione tra di loro e con la natura. Leggere libri di questo tipo mi porta una grande soddisfazione, ma per potervi spiegare il motivo devo prima raccontare di cosa parla.

Un'economia nuova, dai Gas alla zeta

Questo libro è un sequel, che continua la saga iniziata con "Il capitale delle relazioni"; tra le sue pagine possiamo vedere come in Italia moltissime persone si stiano organizzando per fronteggiare la crisi senza rinunciare ai valori e al benvivere.

I Gas e le relazioni cariche di senso

Author: redazione / Date: Gio, 06/03/2014 - 00:00 / Tags:

La crisi del modello socio-economico dominante appare oggi sempre più evidente. L’opinione pubblica, conseguentemente, si mostra sempre più disponibile a considerare possibili modelli alternativi, che si affacciano sulla scena cercando il loro spazio.

Fiocco verde: è nato un altro Des

Author: redazione / Date: Gio, 02/01/2014 - 21:39 / Tags:

Nei Distretti di Economia Solidale (Des) non ci sono “consumatori” e “clienti” ma cittadini che determinano la qualità, la quantità e la modalità delle relazioni e dunque delle produzioni. Il mercato, il luogo centrale del conflitto tra interessi contrapposti, si rovescia così nel luogo della relazione cooperante e competente tra produttori e consumatori.

Pagine

Iscriviti alle mailing list.