Tipologia:
organizzazione nazionale

La resilienza contadina in Europa

Iscritto da

6 anni
redazione , 19/08/2018

Chilometro zero, Gas, filiera corta non sono una moda. Entro il 2050 il 60% degli abitanti della Terra vivranno nelle città. E l’industria agroalimentare potrebbe contribuire al collasso del pianeta. Una rete europea in autunno.

Gli agrumi che spiazzano

Iscritto da

6 anni
redazione , 17/11/2017

A SCUP Sport e Cultura Popolare in via della Stazione Tuscolana 82 a Roma per ragionare di piccola distribuzione, filiere etiche, prezzo sorgente, il vero valore del cibo che mangiamo…, ma anche incontrarsi, fare festa, compiere un altro passo verso la Piccola Rivoluzione Gentile. E, la sera, ABBALLARE INSIEME?

Nasce a Mira la Rete di Reti

Iscritto da

6 anni
redazione , 08/10/2017

Nasce una Rete il cui scopo è connettere le organizzazioni che in Italia lavorano per ridisegnare una possibile alternativa ecologica dell'economia, della socialità e del rapporto con il territorio.

Susy e la bella Europa

Iscritto da

6 anni
redazione , 07/05/2017

Due anni di un lavoro che ha coinvolto 80 ricercatori, 550 interviste per raccontare 1100 esperienze e pratiche di economia sociale e solidale in 46 diversi territori dell’Europa e in 9 nel resto del mondo, dal Brasile alle Mauritius.

Petizione europea per fermare il TTIP

Iscritto da

6 anni
redazione , 15/02/2015
Aderisci e diffondi anche tu la petizione europea contro il TTIP, il Trattato Transatlantico tra Unione Europea e Stati Uniti per l’apertura della più grande area di libero scambio conosciuta.

I Signori della Green Economy

Iscritto da

6 anni
redazione , 09/02/2013

“Green Economy”: via d’uscita da una crisi epocale o semplice marketing, che nasconde abusi e manipolazioni? A queste domande cerca di rispondere “I Signori della Green Economy. Neocapitalismo tinto di verde e movimenti glocali di resistenza” l’ultima pubblicazione EMI, a firma Alberto Zoratti e Monica Di Sisto dell’Associazione Fairwatch, da anni impegnati sul tema della sostenibilità e della giustizia ambientale e sociale.