progetti

Se il consumatore scende in campo

Author: redazione / Date: Dom, 15/05/2016 - 19:47 / Tags:

Contro lo spreco, l’agricoltura industriale e chimica e la cementificazione, da Biella a Varese le esperienze di produttori e cittadini che creano modelli alternativi di distribuzione. All’insegna della filiera corta e delle relazioni.

Qualcosa di solidale... da CO-energia

Author: redazione / Date: Dom, 24/04/2016 - 22:44
Il 28 febbraio 2016, a Bergamo, il Tavolo RES concludeva uno dei suoi incontri maggiormente partecipati con la stesura di un documento intitolato "Facciamo qualcosa di solidale!", con il quale si rivolge un appello a tutto il mondo dell'Economia Solidale per attuare segnali di discontinuità in coerenza con la costruzione di un "mondo diverso e possibile", nel segno dello sviluppo di comunità.

Aperte le candidature per un tirocinio su "Ricerca e comunicazione dell'economia solidale in Europa"

Author: redazione / Date: Sab, 09/04/2016 - 18:34 / Tags:

Inviare le richieste di candidatura entro il 15 aprile 2016 via mail a info(chiocciola)ripess.eu RIPESS EU Solidarity Economy Europe – Rete Intercontinentale per la Promozione dell'Economia Sociale Solidale – offre uno stage di 4-6 mesi su “ricerca e comunicazione dell'economia solidale in Europa”.

Coltivo Cultura, ad Acquaviva d'Isernia

Author: redazione / Date: Gio, 10/03/2016 - 23:11 / Tags:

Coltivo Cultura” è un progetto dell’Associazione “La Scorpella”, nato per attivare un programma di iniziative finalizzate alla valorizzazione del Fagiolo di Acquaviva d’Isernia, matrice di un insieme di valori culturali che contraddistinguono l’identità locale e che si intende mantenere vivi.

Fiocco rosa per RES Lombardia

Author: redazione / Date: Gio, 11/02/2016 - 23:32 / Tags:

Da diversi anni nel territorio lombardo operano e sono cresciute esperienze di “altra” economia, basate sulle relazioni, sulla sostenibilità sociale ed ambientale, con una visione di collaborazione e di reciprocità, per la difesa del bene comune, in alternativa alle leggi ed ai modelli del “mercato”.

Pagine