Comunità energetica a San Lazzaro

Author: slit / Date: Sab, 04/07/2020 - 22:30 / Tags:

Siamo cittadini di San Lazzaro di Savena (ma non solo) che vogliono promuovere e produrre nel territorio l’uso di energie rinnovabili, il risparmio energetico e l'autoproduzione di cibo.

Vuoi produrre energia rinnovabile ma vivi in una casa in affitto o non ti puoi permettere economicamente l’installazione di un intero impianto?
Vuoi trovare un sistema economico per risparmiare energia?
Vuoi sperimentare tu stesso con la Comunità dei dispositivi per nuove energie alternative?
Vuoi capire le energie rinnovabili? Sai che sono la forma più democratica, semplice, pulita, economica e libera di Energia?
Vuoi insegnare il Futuro ai tuoi figli?
Vuoi attuare il Cambiamento ora?
Se ti interessa, iscriviti al blog su www.comunitaenergetica.it dal form posto sulla destra della schermata o seguici sulla pagina Facebook.
Come dice anche la Direttiva Europea 28 infatti si pone in capo ai comuni il piano energetico, che dovrà avere percentuali sempre più importanti di rinnovabili e sempre meno sprechi, per cui bisogna partire dal Basso, che aspetti allora?
Dall’articolo 3 dello Statuti dell’Associazione:
L’Associazione si propone di operare in campo sociale, culturale ed istituzionale al fine di promuovere:
– La tutela dell'ambiente
– Il risparmio energetico
– La diffusione delle fonti di energia rinnovabile
– La produzione di energia sul territorio
– L’autosufficienza energetica
In particolare, sono scopi istituzionali dell’Associazione:
– Promuovere, in accordo con le istituzioni locali, la fondazione di fonti di energia rinnovabile.
– Promuovere attività culturali mirate alla diffusione della cultura del risparmio energetico e della autoproduzione di energia.
L’Associazione si qualifica come ente non commerciale senza scopo di lucro e pertanto il suo patrimonio non potrà essere distribuito tra i soci, anche indirettamente, a meno che la destinazione sia imposta per legge.
Tuttavia, qualora in ossequio alla realizzazione degli scopi istituzionali, si richiedesse l’attribuzione ai soci di una remunerazione economica ai loro esborsi finanziari, tali attribuzioni saranno tassate secondo legge.

Di recente poi si è integrato lo Statuto con la possibilità di lavorare sull'Agricoltura di Comunità, per dare la possibilità a tutti di autoprodursi cibo ed essere così resilienti sotto tutti i punti di vista.
Nata da un idea di Transizione, come primo progetto la Comunità Energetica ha raccolto 50 mila euro in poche settimane partendo solo da preadesioni non vincolanti e costruendo poi un impianto su una scuola del territorio, con ritorno positivo per la Scuola, i Cittadini, l'Ambiente, il Comune e i Bambini stessi. Altri soci sarebbero disposti a finanziare ulteriori progetti e intanto abbiamo stimolato altri progetti, fatto decine di laboratori nelle scuole, collaborazioni con altre associazioni, eventi pubblici, sperimentazioni di comunità e tanto altro ancora.
Aiutaci a rendere San Lazzaro e i territori in cui vivi dei luoghi sempre più felici, a misura d'uomo e in contatto con la Natura.

Categoria: 
Chi: