Salta al contenuto principale
E per questo, serve Comunicazione solidale redazione

Sono passati quasi trent’anni dalla nascita del primo Gruppo di acquisto solidale a Fidenza. Più che tempo di bilanci, è tempo di reinventarsi.

Ries chiama alle arti!

Iscritto da

3 years 10 months
ries ,

Il Gruppo comunicazione della Ries si propone di migliorare e mettere in rete gli strumenti di comunicazione e informazione dell'economia solidale.

Notizie da Ries: leggi l'ultima Newsletter

Iscritto da

3 years 10 months
ries ,

E' uscita la Newsletter di Ries con una "chiamata alle arti", le notizie dai soci e alcuni libri usciti recentemente, ottimi suggerimenti per i regali di Natale o per una buona lettura durante le festività.

Comunicazione solidale

Iscritto da

9 years 1 month
redazione ,

Viviamo in una società dei consumi. Attraverso l’acquisto esprimiamo la nostra identità, la nostra posizione sociale, le nostre idee. Sempre più spesso usiamo i consumi anche per partecipare, come strumento di cittadinanza. Si chiama consumo critico.

Gli Empori solidali a sostegno delle popolazioni alluvionate della Romagna

Iscritto da

4 years 6 months
eser ,

L’Associazione Empori Solidali Emilia-Romagna, che collabora con 27 empori solidali del territorio regionale e assiste più di 7.000 nuclei familiari in situazione di fragilità, grazie anche al supporto del Centro Servizi Volontariato Terre Estensi, si è attivata per sostenere le zone della Romagna colpite dalla recente alluvione.
Anche tu puoi sostenere questa opera degli empori! Vuoi sapere come? Apri la notizia per maggiori dettagli.

Sosteniamo l'Azienda Agricola Arcadia!

Iscritto da

4 years 6 months
eser ,

Antonio e Marie di Arcadia abitano a Fontanelice, comune in provincia di Bologna. Purtroppo anche loro, come la Romagna, sono stati fortemente colpiti dall’alluvione che ha funestato la nostra regione. Sul loro terreno hanno diverse frane, soprattutto lungo la strada dove abitano tanto che al momento vi è un’ordinanza che vieta l'utilizzo della stessa. Ciò gli impedisce di poter accedere alla loro unica fonte di reddito, i mercati contadini con Campi Aperti a Bologna.

Dobbiamo fare qualcosa! Apri l'articolo per capire come puoi essere d'aiuto. 

Se invece anche tu sei stato colpito o conosci realtà che versano in pessime condizioni, scrivici e le pubblicheremo. La nostra forza sta nell'unione, nell'aiuto reciproco e nella condivisione!