Salta al contenuto principale

Iscritto da

9 years 1 month
redazione ,
897
30 anni di bilanci

L'incontro annuale 2023 dei Bilanci di Giustizia si terrà a Lonato del Garda (BS) dal 24 al 27 agosto, attualizzando la storia delle Aquile Randagie.

“Stiamo attraversando tempi bui. Ci sono conflitti armati in molte aree del mondo, discriminazioni razziali e religiose, crimini d’odio, attacchi terroristici, uno slancio politico verso l’estrema destra che alimenta manifestazioni e proteste che troppo spesso diventano violente. Il divario fra ricchi e poveri si sta ampliando, fomenta rabbia e inquietudine. La democrazia è sotto attacco in molti paesi. Oltre a tutto ciò, la pandemia di Covid-19 ha causato tante sofferenze e tante morti, perdite di lavoro e caos economico in tutto il mondo. E la crisi climatica, temporaneamente relegata sullo sfondo, è una minaccia ancora più grande per il nostro futuro – anzi, per ogni forma di vita sulla Terra così come la conosciamo” [1]. In questi tempi difficili, ci sentiamo come le Aquile Randagie [2], gruppi scout che ai tempi del fascismo, quando tutte le organizzazioni giovanili tranne quelle di regime erano bandite, mantenevano la fede ai propri valori e alla loro promessa, nella consapevolezza che un giorno questi sarebbero diventati necessari per la ricostruzione. Non era una fede nostalgica: la conoscenza dei sentieri delle loro montagne non consentiva solo di sfoderare la camicia scout nascosta sotto al maglione cantando canzoni come “Ah io vorrei tornare” [3]; in rete con altri resistenti, sotto il cappello di O.S.C.A.R. [4], salvarono vite, organizzando operazioni rischiose per accompagnare in montagna persone perseguitate, in fuga verso la Svizzera.
Sappiamo che l’altra legge della giungla [5], quella della collaborazione, è l’unica strada da seguire per attraversare le diverse crisi dei nostri tempi, smettere di credere al mito della crescita capitalista e optare decisi per l’economia della sufficienza [6]. È una strada che vogliamo percorrere insieme agli altri clandestini e resistenti che già la vivono. Non abbiamo bisogno di eroi singoli, ma collettivi. “Le abilità dei supereroi del mondo reale sono la solidarietà, la strategia, la pazienza, la perseveranza, la lungimiranza e la capacità di generare speranza nelle altre persone. I soccorritori di cui abbiamo bisogno agiscono soprattutto in modo collettivo, non individualmente: movimenti, alleanze, campagne, società civile” [7].
Sono questi i valori che vogliamo promuovere, perché indispensabili alla ricostruzione; questo è il contributo che cercheremo di portare, questa è la speranza che vogliamo coltivare, che possa aiutare noi e gli altri a “trovare conforto in tempi di angoscia, un senso in tempi di incertezza, coraggio in tempi di timore” [8].
Per alimentare la nostra speranza, fare il punto sulle nostre scelte quotidiane, conoscere e riconoscere esperienze efficaci di resistenza economica e politica, sperimentare strumenti di comunicazione e di azione nonviolenta, ci incontriamo in assemblea, a 30 anni dall’avvio della campagna “Bilanci di Giustizia”, dal 24 al 27 agosto 2023 a Lonato del Garda (BS).
L’invito è aperto a tutti e tutte coloro che desiderano volare alto per resistere e costruire alternative credibili. Sul sito dei Bilanci di Giustizia al link indicato qui sotto trovate il programma e le altre informazioni.

Note
[1] - “Un invito a sperare”, introduzione a “Il libro della speranza” di Jane Goodall e Douglas Abrams, Bompiani 2022, p. 7.
[2] - Vedi la voce “Aquile randagie” su ScoutWiki: https://it.scoutwiki.org/Aquile_randagie
[3] - “Dolci ricordi tornano”, conosciuto anche con il verso iniziale “Ah io vorrei tornare”, è un canto delle Aquile randagie; il testo è di “Volpe Azzurra” (Vittorio Ghetti), la musica è tratta da un antico motivo del Transvaal.
[4] - Organizzazione Scout Collocamento Assistenza Ricercati.
[5] - Pablo Servigne e Gauthier Chapelle, “L’entraide, l’autre loi de la jungle”, Les Liens qui Libèrent 2017, vedi: https://economiasolidale.net/content/altra-legge-della-giungla
[6] - Wolfgang Sachs, “L’economia della sufficienza”, Castelvecchi 2023.
[7] - Rebecca Solnit, “Storie migliori per il clima”, Internazionale N. 1499 del 17/23 febbraio 2023, pp. 88-94.
[8] - “Un invito a sperare”, p. 1.

Categoria: