Iscritto da

2 anni 6 mesi
des parma , 26/06/2022
Così è stato a Solidalia, 11 giugno 2022, Fattoria di Vigheffio, una gioiosa congiunzione di pianeti che ha donato alla festa dell’economia solidale di Collecchio (Parma) un’aura magica, un’atmosfera di delicata felicità, la gioia, come recitava lo slogan, di ritrovarsi insieme (finalmente).

Così è stato a Solidalia, 11 giugno 2022, Fattoria di Vigheffio, una gioiosa congiunzione di pianeti che ha donato alla festa dell’economia solidale di Collecchio (Parma) un’aura magica, un’atmosfera di delicata felicità, la gioia, come recitava lo slogan, di ritrovarsi insieme (finalmente).

Alla Fattoria, luogo simbolo dell’inclusività sociale del territorio, dalle 9.30 del mattino un grande mercato di oltre 70 espositori dell’economia solidale ha accolto i visitatori, con stand provenienti da tutta Italia, in prevalenza con produzioni alimentari, ma con particolari presenze di artigianato.
I parcheggi hanno quasi subito registrato il tutto esaurito. Parma ha risposto positivamente e per tutta la giornata al richiamo dell’evento ed in tanti sono stati gli ospiti provenienti da fuori, uno fra tutti una delle pietre miliari dell’economia solidale italiana, Andrea Saroldi di GAStorino, curatore del sito nazionale www.economiasolidale.net, che sulla festa ha pubblicato un bellissimo articolo; erano presenti anche gli amici di CO-energia e alcuni rappresentanti della RIES.
A fianco del mercato un tendone ha accolto le associazioni, le cooperative, i gruppi di impegno sociale. Occasioni per conoscere da vicino le esperienze solidali attive in città e magari condividere con esse un percorso. Una trentina i gruppi presenti l’11 giugno a Vigheffio.
L’itinerario di Solidalia, sviluppato su tutta la giornata, ha visto realizzarsi un intenso programma.
Una rassegna di eventi che ha reso ancora più accattivante la giornata di festa...
Proseguite a questo link la lettura del resoconto della giornata dal sito di DES Parma, per comprenderne l'importanza e la ricchezza in un'ottica di rilancio delle nostre prospettive di costruzione insieme.

Categoria:
Chi:
Progetto: