Iscritto da

3 anni 3 mesi
eser , 13/07/2022

Tag:

Torri Regione

Si è riunito lo scorso 30 giugno per la seconda volta il Tavolo Permanente, alla presenza della Vicepresidente Schlein e coordinato da Gino Passarini dirigente Servizio "Politiche sociali e socio educative" che ha attualmente in carico l’attuazione della legge che ha visto la partecipazione di più di trenta persone. 
Salutando i presenti (referenti dei Glt e tecnici nominati dalla Regione) la Vicepresidente annuncia alcune buone notizie per la ripresa auspicata e costante dei lavori del Tavolo e del Forum. In particolare, è oramai in fase di conclusione il lungo percorso che ha portato ad elaborare le "linee guida per le piccole trasformazioni" a sostegno dell'agricoltura contadina di prossimità, che, dopo il recente passaggio in Consulta agricola, dovrebbero essere approvate entro il mese di luglio. In seconda battuta ricorda la Legge regionale sulle CER (Comunità energetiche rinnovabili) dai forti contenuti innovativi e sociali che ha accolto alcune delle proposte elaborate dal Glt e che prevede espressamente la presenza di un rappresentante dell’Economia Solidale.
Il dott. Passarini introducendo i lavori si è impegnato a raccordarsi con i colleghi delle altre direzioni generali ed assessorati che possano essere interessati dalle specifiche tematiche avanzate dai Gruppi di lavoro del Forum regionale dell’Economia Solidale.
Infine Francesca Marconi, a nome della presidenza del Forum, ha espresso la soddisfazione per la ripresa dei lavori dopo diverso tempo e si rallegra particolarmente per le modalità di scambio informale e di collaborazione e co-progettazione tra le componenti regionali e dell'economia solidale del Forum auspicando di poter riprendere le riunioni in presenza.
Il Tavolo è stata l'occasione per aggiornare i lavori dei Tavoli settoriali già attivi, come quello FEMS (Finanza Etica Mutualistica e Solidale), Energia e Agricoltura e per presentare gli sviluppi delle nuove progettualità, a cura dei referenti dei singoli gruppi di lavoro tematici per far partire al più presto i lavori dei Tavoli settoriali non ancora partiti.
Si sono ribaditi quindi i referenti e i settori da attivare per raggiungere gli obiettivi delle linee progettuali approvate dal Forum nel febbraio del 2021 esplicitandoli e definendoli maggiormente individuando strategie comuni tra i vari Glt e si conferma al volontà di dare maggiore continuità e frequenza ai lavori del Tavolo.

Categoria: