Iscritto da

1 anno 6 mesi
ries , 17/07/2021
Eticar

Consorzio CAES e Assimoco propongono un’assicurazione per rischi RC Auto con vantaggi e sconti per consumatori critici e responsabili.

Nel 2012 Consorzio CAES e Assimoco hanno dato vita - attraverso la sottoscrizione di uno specifico protocollo d’intesa successivamente aggiornato e modificato - al progetto “ETICAR”, per sottoscrivere contratti di assicurazione per rischi RC Auto e rischi accessori, secondo i criteri dell’economia solidale e con un forte riferimento ai principi mutualistici.
 

Perché questa scelta e questo impegno?

Siamo abituati a pensare che il consumo critico sia una categoria da applicare unicamente

alla spesa per alimenti o vestiti. Non è così: si possono fare scelte di consumo consapevole in tutti gli ambiti nei quali i nostri soldi - che in buona sostanza sono il frutto del nostro lavoro, quindi del nostro tempo - possono fare la differenza. Tra questi ambiti ci sono senz’altro i servizi finanziari e tra questi quelli assicurativi.

A seguito della nascita di RIES (gennaio 2020), CAES e Assimoco hanno manifestato l’intenzione di dare nuovo impulso al progetto “ETICAR”, mantenendo quali interlocutori privilegiati i circuiti dei consumatori critici e solidali, con l’obiettivo di accrescere la trasparenza e definire un sistema assicurativo il più possibile “calmierato”, con una differenziazione territoriale tra gli assicurati più attenuata di quanto normalmente venga proposto sul mercato.

ETICAR è infatti una polizza di Responsabilità Civile Auto rivolta al mondo dell'Economia solidale e il Consumo critico, destinata esclusivamente a gasisti censiti, oltre che ai sostenitori di Amnesty International, ai soci delle Banche del Tempo e di Banca Etica: è pensata per auto di proprietà, quelle che vengono usate dai singoli o dalle famiglie. Non assicura moto o ciclomotori di alcun tipo e nemmeno gli autocarri.

È uno strumento di sostegno economico al circuito del consumo critico che, in base all’entità dei premi raccolti e al rapporto sinistri/premi, determina la definizione di un fondo annuale erogato a favore della rete dell’economia solidale (RIES). È inoltre l'unico progetto nazionale che mette annualmente intorno a uno stesso tavolo consumatore e assicuratore: questa commissione di garanzia composta da 8 membri (3 espressione dei Gas, 1 indicato da CAES e 4 da Assimoco) raccoglie le istanze di ogni soggetto per creare un dialogo costante nel comune obiettivo di migliorare le condizioni reciproche.
 

Come aderire?

1. Cliccare su “chiedi il preventivo” alla pagina ETICAR del sito CAES (www.eticarcaes.com).

2. Compilare il form con tutti i dati richiesti (riportando il codice identificativo 900 per RIES).

3. Verificata la correttezza dei dati comunicati, CAES corrisponderà inviando via e-mail il preventivo e tutta la documentazione accessoria.

4. Per trasformare il preventivo in contratto si dovrà restituire, sempre via e-mail o fax, tutta la documentazione controfirmata per accettazione.

5. Al ricevimento della documentazione, con una e-mail di conferma, verranno indicate anche le coordinate bancarie necessarie per il pagamento del premio.

6. Alla ricezione del pagamento, verrà anticipata la polizza RCA via e-mail, mentre l'originale verrà inviato via posta all'indirizzo di polizza, salvo diversa indicazione.

Sconti per chi usa mezzi pubblici

L'impegno nel progetto da parte dei soggetti coinvolti ha portato recentemente ad una nuova iniziativa nell'ambito della Mobilità Sostenibile: questa prevede una scontistica del 15% da applicare alla garanzia responsabilità civile sulle nuove emissioni e riservata ai soli clienti Eticar, per tutti i titolari di un abbonamento annuale ai mezzi pubblici in corso di validità.

Per maggiori informazioni sul progetto:
cliccare qui oppure contattare lo 02 87166257
o tramite e-mail:
auto@consorziocaes.org

Categoria:
Chi:
Progetto: