Iscritto da

4 anni 10 mesi
coenergia , 26/04/2021
Adesso grana

Da settembre il gruppo di lavoro sulla Sovranità alimentare di CO-energia ha lavorato in sottogruppi: alcuni hanno seguito i patti in essere, altri hanno preso in carico con nuovi produttori che ne hanno fatto richiesta lo studio e la stesura di nuovi patti. Da uno di questi è stato elaborato il patto Adesso grana! 500 forma di solidarietà.

Come si capisce dal nome, nel solco del primo e fortunato patto con La terra e il cielo, il nuovo patto riguarda il grana padano: impegna i Gas all'acquisto di almeno una forma di circa 34 kg per ordine e come sempre alimenta un fondo di solidarietà che si è previsto essere suddiviso in un fondo nazionale e in un fondo territoriale, che avrà la caratteristica specifica e innovativa di supportare il progetto territoriale che Tomasoni sta costruendo con gli altri Attori della filiera locale.

CO-energia ha collaborato con Biocaseificio Tomasoni e con RES Lombardia nel segno di un percorso di co-produzione, forma che come associazione abbiamo sempre auspicato sia sempre più diffusa e specchio di una relazione trasparente, sostenibile e solidale fra i soggetti dell'economia solidale, Gas, DES e produttori, a partire dai bisogni e dalla ricchezza espressi dai territori.

Il 16 aprile il patto nuovo patto solidale è stato presentato durate un incontro on-line.

>> Scarica le slides utilizzate da Davide Biolghini (CO-energia)

>> Guarda il video della serata:

Categoria:
Dove:
Patto: