Iscritto da

5 anni
coenergia , 20/11/2020
Luogo evento:
online
Data evento:
28-11-2020

Durante la discussione nel gruppo operativo di CO-energia incaricato di istruire il Patto con SOS Rosarno, è giunta una comunicazione improvvisa: “Se ci saranno di nuovo le stesse misure restrittive che hanno bloccato gli ordini di molti Gas a marzo, SOS Rosarno e la Coop. Mani e Terra potrebbero scomparire”.

Ciò ha indotto CO-energia a organizzare un incontro per verificare come intervenire a favore di tutti i produttori delle Reti EcoSol di nuovo in difficoltà, coinvolgendo:
- Padre Zanotelli, missionario comboniano, per la sua sensibilità verso le problematiche, sociali ed economiche dei settori più fragili, aggravate dalle emergenze sanitaria e climatica;
- Giuseppe Pugliese di SOS Rosarno protagonista di compagne come "Spremiamo le arance, non i diritti” su lavoro agricolo, migranti ed economia solidale;
- Lia Didero di Gas Nomade – PU, Franco Ferrario di Aequos e Alberto Gariboldi di DES Varese, testimoni di azioni creative del mondo EcoSol per contrastare le restrizioni che penalizzano i piccoli produttori e favoriscono la Grande Distribuzione Organizzata.

L’incontro si è tenuto sabato 28 novembre 2020.

Al link indicato qui sotto è disponibile la registrazione dell'incontro.

“È certo che gli agricoltori e coloro che vivono di prodotti agricoli in questi momenti hanno bisogno di un grande sostegno da parte dei consumatori. Sarebbe troppo facile per la grande distribuzione reclamare il monopolio sul consumo” (da “Soluzioni creative per affrontare l'emergenza Covid-19 tra i Gruppi di Consumattori consapevoli” - sito di Galline Felici).

Dove: